giovedì 17 maggio 2012

Casarecce al sugo di polipo con i suoi succhi di cottura

Un primo piatto al sugo di polipo...non si rifiuta mai, almeno a casa mia.
Il polipo ci piace in tutti i modi e lo cucino spesso.
Questa volta avevo voglia di provare a cuocerlo chiuso nel sacchetto apposito per la cottura a bagnomaria, per ottenere una consistenza molto tenera e per ricavarne i suoi succhi, o , meglio, la sua "gelatina" rosa, che ho utilizzato per completare il sugo.
Ingredienti per 2 persone:
un polipo piccolo di circa 300/350 gr
1 cipollotto fresco (siamo in stagione e li fornisce il ns orto...)
3 pomodori pelati
vino bianco secco
sale e pepe
olio extrv.
prezzemolo tritato

Mettete il polipo dentro il sacchetto, senza niente altro, chiudete e mettetelo in una pentola di acqua sul fuoco dolcissimo, facendolo sobbollire lentissimamente per olte un'ora: io saggiavo la consistenza toccandolo con il manico della forchetta, per valutarne la morbidezza.
Quando è pronto toglietelo dal sacchetto e tenete da parte l'acqua che si sarà formata (credo che per arrivare ad una consistenza più gelatinosa occorra una cottura molto più lunga...ma io avevo fretta, come sempre...); tagliatelo a pezzetti e tenetelo in caldo.
Tritate il cipollotto e fatelo imbiondire con un poco di olio, quindi aggiungete il polipo, sfumate con un poco di vino bianco, fate evaporare l'alcol ed aggiungete i pelati spezzettati.
Fate stringere un poco il sugo quindi aggiungete un poco dell'acqua del polipo, fate riprendere il bollore ed assaggiate: l'acqua è molto salata per cui procedete gradatamente con la sua aggiunta ed assaggiate per ottenere il gusto desiderato...eventualmente aggiustate di sale e pepe se occorre.
Nel frattempo cuocete la pasta (io ho usato le caserecce) in abbondante acqua salata, scolatela al dente e versatela nella padella con il sugo, portandola a cottura e spolverandola con il prezzemolo tritato.
E mi sa che con questa ricetta chiudo la settimana...poco tempo...come al solito e la prossima settimana sarà pure peggio...
Per ultima cosa ...con questa ricetta partecipo al contest di Aboutfood Crostacei e Molluschi 


Buon w.e.!

9 commenti:

  1. Buon giorno anche da me..davvero splendido questo primo da leccarsi i baffi..e che presentazione.. poi i primi di pesce sono in assoluto quelli che preferisco

    RispondiElimina
  2. adoro il polpo, mi piace cucinato in ogni modo.
    Questa pasta è davvero invitante. Proverò anche il metodo di cottura, mi sembra un ottimo modo per averlo bello morbido..

    grazie!

    Grazie anche di essere passata e per il commento, anch'io come te, non sarò molto presente coi commenti, ma ti seguirò sicuramente.
    Complimenti anche per il tuo blog, davvero molto bello.

    Un caro saluto e buona giornata

    Giuli

    RispondiElimina
  3. Sei riuscita a farmi venir voglia di pesce alle 10 del mattino!!!! Interessante anche la modalità di cottura. Complimenti, un blog molto interessante.

    RispondiElimina
  4. Che splendore!!!!!ancora una volta un piatto magnifico!!e che presentazione!!Un bacione!!!
    PS. Mao tutto ok? spero di sì!!!

    RispondiElimina
  5. Wow che bel piatto...una meraviglia...è perfetto.


    ciao

    RispondiElimina
  6. Una favola anche a quest'ora del mattino si fà sentire un certo languorino :-) Belle belle anche le foto!

    Buon week end

    RispondiElimina
  7. Hai ragione...un piatto delizioso davvero delizioso, anche per me il polipo è una vera leccornia :-D Baci e buonissimo week end!

    RispondiElimina
  8. Ciao Mila! ho avuto modo di conoscerti al contest di Ely approfitto per farti i complimenti per lo splendido risotto con i fiori di rosmarino, davvero incantevole e di gran gusto... ma vedo che questi sono requisiti di tutti i post...Adoro il polpo in questo modo! che bontà! buon fine settimana:)

    RispondiElimina
  9. Ma che meraviglia! Deve essere una delizia senza pari!

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento, idea, sorriso ed anche critica che vorrete lasciarmi!